Il Futuro della Rives-Stoppa

15 Aprile 2016 - Banca Prealpi, Tarzo

Agli inizi degli anni ‘80 l’intuizione chirurgica di 
Rives - Stoppa abbinata alla disponibilità di nuovi materiali protesici, dal polipropilene al poliestere, avevano rappresentato una vera rivoluzione nel trattamento chirurgico dei laparoceli. 
Nei decenni successivi l’industria ha contribuito a fornire protesi sempre più performanti ma la tecnica di Rives-Stoppa è rimasta ed è tuttora un caposaldo fondamentale per la chirurgia dei difetti di parete addominale, realizzata con successo da migliaia di chirurghi su milioni di pazienti.

Da qualche anno questo approccio chirurgico, soprattutto per i grandi e complessi laparoceli, sta subendo importanti modifiche sulla base di due sostanziali novità:
- la tecnica della “Separazione dei Componenti” dalla sua primitiva accezione  di Ramirez a quelle successive di Carbonell e  Rosen
- la disponibilità di materiali del tutto innovativi dal “nuovo” sintetico al  “bio-like”,  protesi destinate a un progressivo  riassorbimento e  a una diversa integrazione con i tessuti.

Sono due tematiche che costringono il chirurgo della parete addominale ad aprirsi a nuove conoscenze e a un continuo confronto dato che le esperienze sono molteplici e stimolanti ma mancano ancora precisi punti di riferimento e certezze di risultati.

Il convegno che vi proponiamo nasce proprio da questa esigenza: ricercare e verificare insieme se queste novità tecniche e di presidi rappresentano  veramente una nuova strada da percorrere e una nuova prospettiva da inseguire. 
Capire, in concreto, se il futuro della Rives-Stoppa è dietro l’angolo!

Una nuova strada è anche rappresentata dall’abbinare questo convegno Triveneto ACOI dedicato alla chirurgia open dei grandi laparoceli al convegno della Società Triveneta di Chirurgia organizzato dal dott. Mauro Frego a Monselice (Padova) il 18 marzo e incentrato sul trattamento laparoscopico dei laparoceli. 

Un inizio di collaborazione e compartecipazione tra ACOI e Società Triveneto che si spera possa rendersi continua e proficua.
Gabriele Munegato
 


Cerca in: Il Futuro della Rives-Stoppa

Separazione Anteriore dei componenti sec Ramirez F Crovella commento di Mario Godina

Rives-Stoppa con separazione anterioredei componenti laparoscopica

Rives-Stoppa con separazione anteriore dei componenti con tossina botulinica

Posterior Component Separation Trans Abdominis release TPS TAR How i do it

Component Separation for the Closure of Open Abdomen in Trauma

Riparazione ernie incisionale Indicazioni

Protesi biologiche nella chirurgia di parete addominale

Infezione di protesi cosa fare

Infezioni protesiche caso clinico

Infezione di protesi biologica

Caso clinico

Caso clinico